Founder Friday: Building a Resource, con Zencare Founder Yuri Tomikawa


In qualità di azienda #ByWomenForWomen, amiamo celebrare i marchi guidati da altre fondatrici. La nostra nuova serie, Founder Friday, è un'opportunità per conoscere alcune di queste donne straordinarie, inclusa la nostra Heidi Zak!

Nonostante tutta l'attenzione alla salute mentale e alla cura di sé, trovare un terapista qualificato che lavori con te è ancora un processo difficile e confuso da navigare per la maggior parte delle persone. Quando Yuri Tomikawa ha deciso di dare una possibilità alla terapia, ha lottato per trovare un professionista che fosse nelle vicinanze e si sentiva abbastanza a suo agio da poter parlare. Sapeva che doveva esserci un modo migliore per aiutare più persone a connettersi con i professionisti di cui avevano bisogno, così ha iniziato Zencare . I ricercatori in terapia possono trovare terapisti in base a tariffe e disponibilità, guardare video introduttivi e prenotare una chiamata iniziale gratuita. Abbiamo incontrato Yuri per ricevere consigli sulla cura di sé e saperne di più su dove è diretto Zencare.


Parlaci di te.

Sono il fondatore di Zencare.co , il modo più semplice per le donne millennial di trovare il loro terapista ideale. Ho avviato Zencare quando ho lottato per trovare un terapista da solo e il mio team guidato da donne ha ora aiutato migliaia di persone a entrare in contatto con medici di salute mentale di qualità a New York City, Boston e Rhode Island.
Sono appassionato di aiutare le persone a trovare un ottimo terapista in forma, guidare un team stimolante e, nel mio tempo personale, yoga!


Qual è il brano più importante della tua playlist in questo momento?

L'intera playlist di Spotify di 'Viva Latino' e 'Fuego'!


Quali sono i vantaggi o i vantaggi di essere un fondatore che molte persone potrebbero non rendersi conto o conoscere?

Spesso ci concentriamo sul prodotto e sul lato commerciale delle startup, ma una parte enorme della costruzione di un'azienda è anche la creazione di un team.


come evitare che le spalline del reggiseno cadano

L'opportunità di avere un impatto positivo sulla vita dei membri del mio team è qualcosa a cui non ho pensato attivamente quando ho iniziato l'azienda, ma qualcosa di cui ora mi assumo una grande responsabilità e di cui tengo profondamente.

Al college, ho letto un pezzo di Peter Drucker in cui dice che la gestione può essere uno dei lavori più gratificanti perché hai un enorme impatto sui tuoi dipendenti e sul loro benessere. Questo è rimasto con me ed è qualcosa che ho preso a cuore.


Pensi che i fondatori dovrebbero prendersi del tempo per riflettere sui professionisti, anche se spengono costantemente gli incendi?

Assolutamente! Durante i miei primi anni - che sono stati i più duri - tenevo un diario della felicità, dove scrivevo tre cose che andavano bene quel giorno e di cui ero orgoglioso. Alcuni giorni sono stati più difficili, ma la maggior parte dei giorni ho potuto inventarne molti e andare avanti. È così facile essere duro con te stesso come fondatore, e questo è stato un ottimo modo per riconoscere gli aspetti positivi e un promemoria per darmi una pacca sulla spalla.


Cosa significava per te il successo quando hai fondato la tua azienda? Come è cambiata la tua definizione di successo da allora?

Quando ho avviato Zencare, tutto quello che volevo era che fosse una risorsa utile per le persone alla ricerca di un terapista. Era un obiettivo semplice e non avevo una visione particolare per la sua portata. In sostanza, la mia prima metrica di successo era far funzionare la piattaforma e il modello.

Ora che siamo decollati e Zencare ha aiutato migliaia di persone, la mia visione è molto più ampia e il nostro obiettivo è espandere il più possibile.

Detto questo, la nostra definizione finale di successo sarà sempre la stessa: aiutare il maggior numero di persone a trovare e accedere a un'assistenza sanitaria mentale ed emotiva di qualità il più facilmente possibile.

miglior reggiseno per seni cadenti dopo la perdita di peso

Pensando al tuo tempo come imprenditrice, quale credi sia uno degli ostacoli più impegnativi che le donne imprenditrici devono superare?

In qualità di fondatrice di un'azienda in cui i nostri clienti, la base di utenti e il team sono per la maggior parte terapiste, persone in cerca di terapie e colleghi, ho scoperto che essere una donna è un vantaggio e un vantaggio.

Le mie difficoltà non sono state specifiche per essere un'imprenditrice donna, ma piuttosto, sfide nell'avvio di un'impresa che penso siano applicabili a tutti gli imprenditori, come l'incertezza del successo e le difficoltà operative. (Nota: penso che la mia esperienza sarebbe stata molto diversa se avessi raccolto finanziamenti da venture capitalist e altri investitori, poiché capisco che è qui che molte donne sperimentano barriere di genere.)

Il momento più difficile del settore fino ad oggi sono stati i primi due anni, quando è stato dimostrato molto poco; non sapevamo se il modello di business avrebbe funzionato e quanto avremmo potuto scalare la rete.

Puoi condividere cosa è successo quando finalmente ti sei sentito come se fossi dall'altra parte della lotta?

Sono successe due cose:

Uno, abbiamo continuato a risolvere un problema dopo l'altro e, dopo aver superato molti ostacoli, la mia mentalità è passata dalla 'modalità Panico ogni volta che accadeva qualcosa di negativo' a una molto più calma, orientata alla soluzione, 'ok, ecco un nuovo problema, possiamo risolverlo 'Atteggiamento.

In secondo luogo, abbiamo raggiunto alcuni traguardi significativi come azienda, tra cui il passaparola, l'espansione in una nuova geografia e la redditività come azienda: ognuno di questi traguardi mi dà più fiducia nel nostro team, prodotto e attività.

Cosa ti motiva ad andare avanti nei momenti più difficili?

Per lavoro: la consapevolezza che questa è una missione e un prodotto per cui vale la pena spingere in avanti e che possiamo sempre trovare una soluzione.

Per lotte personali: quel tempo guarisce.

Quali sono i tuoi modi preferiti per praticare la cura di sé?

Quando si gestisce un'azienda in crescita, la cura di sé è difficile da trovare, il che lo rende ancora più speciale quando accade.

La terapia è il mio assoluto non negoziabile per il check-in e la cura di me stesso. Anche se le giornate impegnative significano che ho bisogno di programmare una sessione remota, dedicare quel tempo alla pausa mi mantiene ringiovanito e mi permette di riflettere e rinfrescarmi.

A livello fisico, lo yoga e il reiki sono due dei miei go-to preferiti per la cura di sé.

Trovo anche utile mettersi al passo con gli altri amici fondatori, sia per essere in grado di condividere le reciproche lotte sia per imparare come gli altri hanno affrontato le sfide che sto affrontando.

E a volte, il miglior sollievo dall'ansia e dallo stress è trovare la soluzione - fare del mio meglio per risolverlo, concedermi quel riconoscimento e non essere eccessivamente duro con me stesso.

Qual è il miglior consiglio che hai mai ricevuto?

Fidati dell'istinto. Più recentemente, i migliori consigli sono stati di pensare in grande e avere più fiducia nella mia capacità di eseguire su scala più ampia.

reggiseni con mezza coppa

Qual è la parte più appagante del tuo lavoro?

Ogni volta che gli utenti ci inviano un'e-mail dicendo come Zencare li ha aiutati a trovare un ottimo terapista. Questo è ciò che mi ha fatto andare avanti dal primo giorno e ciò che amo di più del mio lavoro.