Founder Friday: Trasformare una passione in un business, con Lisa Sugar


In qualità di azienda #ByWomenForWomen, amiamo celebrare i marchi guidati da altre fondatrici. La nostra nuova serie, Founder Friday, è un'opportunità per conoscere alcune di queste donne straordinarie, inclusa la nostra Heidi Zak!

Quando Lisa Sugar ha iniziato la sua carriera nella pubblicità, amava gli elementi creativi, ma non si sentiva appassionata di testi pubblicitari quanto di Matt Damon, cultura pop e borse blu. Quindi, ha iniziato a scrivere sul blog sugli argomenti che trovava interessanti come sua attività secondaria. Nel 2005, ha lasciato il mondo della pubblicità alle spalle per iniziare ufficialmente POPSUGAR con suo marito. Negli ultimi 14 anni, Lisa ha trasformato il suo marchio in un concentrato di lifestyle multicanale, con tre marchi che vanno dall'editoria alle scatole di abbonamento ai prodotti di bellezza e alle linee di abbigliamento. Ci siamo incontrati con questa #WomenCrush motivata per sapere come ha fatto il grande passo per avviare un'azienda di cui era appassionata.


Perché hai fondato la tua azienda?

Ho sempre voluto scrivere, ma non ero esattamente sicuro di come iniziare. I primi anni della mia carriera sono stati un processo di apprendimento e, sebbene avessi dei lavori fantastici e lavorassi con persone fantastiche, non definirei i miei primi lavori fantastici o come avevo immaginato. Ho lavorato nella pubblicità e mi piaceva molto l'ambiente creativo, ma sapevo che non era quello che volevo fare a lungo termine. Volevo fare qualcosa di cui ero appassionato e, all'epoca, ero piuttosto ossessionato dall'intrattenimento e dalla cultura pop. Un giorno, ho finalmente iniziato a scrivere in qualsiasi tempo libero che avevo. Ho scritto recensioni di spettacoli e film, testato prodotti di bellezza e sono andato nelle tane dei conigli online per essere il primo a trovare qualcosa di nuovo da condividere. Ero al computer dopo l'orario di lavoro e tutto il fine settimana, a scrivere e scrivere - e l'ho adorato. Quando POPSUGAR aveva un milione di follower, mio ​​marito, Brian, [CEO di POPSUGAR] lasciò il lavoro, e ci siamo tuffati entrambi e abbiamo avviato POPSUGAR come impresa. È stato un salto spaventoso, ma è stata una decisione fantastica. Non ci siamo mai guardati indietro.


Qual è stata una sfida che hai superato durante i primi giorni della tua azienda?

Quando abbiamo avviato ufficialmente l'azienda, ero anche incinta. Nostra figlia Katie è nata due settimane prima e, letteralmente, il giorno in cui hanno iniziato i nostri primi sei dipendenti, sono dovuta andare in ospedale! È stato un periodo pazzo. Ora dovevo capire come lanciare un'azienda e avere dipendenti e un neonato contemporaneamente. Quando Katie era in ufficio, prendevamo 'Katie pause'. Intervistavo i dipendenti mentre la portavo a fare una passeggiata in un passeggino. Quell'equilibrio come neo mamma e fondatrice è stato un gioco da ragazzi, ma fin dall'inizio, volevamo che il lavoro si sentisse come una famiglia - e lo fa ancora!


C'è qualcuno che ti ha aiutato a spianare la strada alla tua attività o al tuo percorso di imprenditore?

Sono stato supportato da molte persone per arrivare dove sono oggi. Il più degno di nota è mio marito, che è il mio partner in questa impresa, ma anche i miei genitori, che mi hanno incoraggiato a imparare come farcela da solo e capire quali lavori mi piacevano e non mi piacevano.


Quali sono alcuni dei modi in cui gli imprenditori oggi possono aiutare a crescere e ispirare la prossima generazione di donne imprenditrici?

Stiamo vivendo un momento davvero incredibile in cui così tante donne stanno iniziando a essere riconosciute per le loro idee e leadership. Che si tratti di un consiglio, di mettere in contatto altri che potrebbero trarre vantaggio dal lavorare insieme o semplicemente di supportarli tramite il passaparola, per noi è più facile che mai aiutarci a vicenda. Per quanto riguarda la crescita e l'ispirazione delle nuove generazioni, ascoltarle e supportarle è fondamentale.


tabella delle taglie della sorella del reggiseno

Perché è importante che gli imprenditori dedichino del tempo ad aiutare la prossima generazione di donne fondatrici?

È importante perché abbiamo già imparato dai nostri errori e fallimenti. Qualunque cosa possiamo condividere potrebbe aiutare gli altri a evitare di ripetere errori simili o offrire consigli su cosa fare una volta dall'altra parte.


Come ti descriveresti in tre parole?

Ottimista, felice, grato.

Quando e dove sei più felice?

Ovunque posso essere con la mia famiglia, ma se voglio essere super specifico, è in vacanza in un posto caldo o in disparte a guardare le mie ragazze giocare a calcio.

Se potessi dare un consiglio personale alla tua giovane, cosa le diresti?

Non preoccuparti di non sapere cosa vuoi fare da grande. Lavora in una varietà di lavori e adattati ai tempi per capire il tuo percorso professionale.

Quali sono i migliori brani della tua playlist in questo momento?

Grazie, AvantieSuperficiale

come evitare che le spalline del reggiseno cadano

Quali sono i vantaggi o i vantaggi di essere un fondatore che molte persone potrebbero non rendersi conto o conoscere?

I vantaggi sono che stai realizzando i tuoi sogni aiutando anche gli altri e assumendo una squadra che crede nella stessa missione. In qualità di fondatore, è una sensazione incredibile lavorare con un gruppo di persone intelligenti e appassionate che sperano tutte nello stesso obiettivo finale.

Perché è importante comprendere sia le sfide che i vantaggi dell'essere un fondatore?

Le sfide sono raramente discusse e sì, è molto importante per i fondatori essere in grado di comprendere la pressione di mettere tutto il proprio impegno in qualcosa che potrebbe non avere successo. Ci sono notti insonni e molto stress, ma gli alti e i bassi valgono tutti la pena quando si riunisce come azienda.

Pensando al tuo tempo come imprenditrice, quale credi sia uno degli ostacoli più impegnativi che le donne imprenditrici devono superare?

Molte persone mi chiedono come riesco a bilanciare la gestione di un'azienda con oltre 300 dipendenti ed essere una brava moglie e mamma per tre ragazze e un cane - e io dico che non puoi avere tutto e devi dimenticare di avere un equilibrio perfetto. Ci sono momenti in cui non penso di poter gestire tutto, e ci sono momenti in cui mi metto in un groove, e ho bisogno di sfidare me stesso quando mescolo e mi costringo a rischiare di nuovo e mi sento a disagio e sperimento. Detto questo, niente più bambini o cani per me presto. 😉 Un'altra cosa importante è sapere quando parlare e quando ascoltare. È importante avere un punto di vista, una voce e obiettivi e interessi comuni per il bene più grande dell'azienda. È importante pensare all'azienda in generale e allo stesso tempo dare la priorità alla crescita della carriera personale.

Com'è la tua routine mattutina?

Mi sveglio alle 6:25 e la prima cosa che faccio è controllare il mio telefono per le ultime notizie e le e-mail del team e rileggere eventuali promemoria che ho inviato a me stesso la sera prima. Poi salto sotto la doccia. Alle 6:45 mi assicuro che le mie tre figlie siano alzate e si vestano. Scendo le scale con le ragazze e mi preparo una tazza di caffè mentre i bambini iniziano a fare colazione. Brian sta già lavorando al computer in cucina dopo aver portato fuori il nostro cane. Lui aiuta a preparare la colazione alle ragazze, poi ci alterniamo aiutandole e preparandoci per il lavoro. Alle 7:50 Brian e io accompagniamo le nostre figlie a scuola. Sono solo quattro isolati. Da lì, camminiamo insieme verso il centro verso i nostri uffici, che è a circa due miglia con alcune gravi colline. È un ottimo momento per incontrarci.

Quali sono i tuoi modi preferiti per praticare la cura di sé?

Amo fare esercizio. La mia passeggiata mattutina è fondamentale per il mio benessere. Mi piace anche prendere lezioni nei fine settimana, principalmente SoulCycle, ma ho anche aggiunto Barry's e altre nuove entusiasmanti, poiché so che ho bisogno di cambiare le cose. Sono anche una drogata di bellezza, dovresti vedere il mio bagno. Provare nuovi prodotti è divertente per me. E ho un debole per le borse blu: le colleziono e sono un modo in cui mi tratto.

Qual è il miglior consiglio che hai mai ricevuto?

Il miglior consiglio che abbia mai ricevuto è stato da mio padre quando ero bambina: mi diceva di fare ciò che amo. Sembra così semplice, ma non lo è e, purtroppo, la maggior parte di noi non lo è. Il suo consiglio non mi ha mai deluso e mi ha portato a creare POPSUGAR.

Qual è la parte più appagante del tuo lavoro?

Per me, guardare le giovani donne al POPSUGAR creare contenuti e storie incredibilmente fantastici di cui sono orgogliose mentre crescono insieme. Vederli essere promossi e assumere più fiducia mentre maturano in leader è uno dei miei risultati più orgogliosi e soddisfacenti.