Julia Ballenger non sarà definita da nessuno tranne lei

ThirdLove è un'azienda #ByWomenForWomen e ci impegniamo per celebrare le donne forti che stanno facendo cose incredibili. La nostra serie di blog settimanale, #WomenMade, è un'opportunità per conoscere alcune di queste donne straordinarie che creano prodotti, servizi e tecnologia che amiamo.



La ceramista Julia Ballenger, dipinge uno dei suoi pezzi nel suo studio.

Ceramista Julia Ballenger è cresciuto in una famiglia in cui l'arte non era solo uno sbocco creativo, ma uno stile di vita. Anche in questo contesto, non ha mai avuto intenzione di diventare una ceramista a tempo pieno, o anche una piccola imprenditrice. Ha iniziato come la maggior parte di noi, alla ricerca di un lavoro tradizionale, con orari regolari e una routine standard. Ma visto che la ceramica è sempre stata la sua passione, Julia ha visto questo hobby diventare il suo lavoro a tempo pieno e presto la sua attività. Crede nel ricominciare da zero, nel progresso non nella perfezione e nelle donne che sostengono le donne. Oggi, i suoi pezzi non sono solo decorazioni funzionali, ma celebrazioni dell'amor proprio e della femminilità. Continua a leggere per saperne di più su come il suo side project preferito è diventato il suo giorno dopo giorno.


Quando hai iniziato a lavorare?

Ho iniziato la mia attività di ceramica un anno dopo la laurea, ma mi occupo di ceramica da quando avevo 15 anni.

Perché hai fondato questa azienda?

Non ho avviato la mia attività intenzionalmente. Ho sempre saputo di appartenere a un posto nel mondo dell'arte - e ho pensato che avrei lavorato in una galleria o in un museo, ma ho avuto un'ossessione per tutta la vita nel fare, costruire e creare. Ho sempre pensato che l'avrei fatto dalla parte mentre perseguivo 'una vera carriera'. Lavoravo un giorno intero e andavo nel mio studio di notte, e lentamente il mio lavoro ha iniziato a prendere piede e le mie notti in studio sono diventate lentamente il mio lavoro a tempo pieno, e ho iniziato a rendermi conto che potrebbe esserci una carriera qui per me.


Parlaci di te.

Sono nato e cresciuto a Boise, Idaho e da allora ho vissuto a San Francisco, Londra, e recentemente sono tornato a casa sulle montagne rocciose. Il mio studio attuale è un magazzino riconvertito a Garden City, lungo il fiume Boise.

Qual è stata una sfida che hai superato durante i primi giorni della tua azienda / lavoro?

La parte più difficile è stata permettere a me stesso e alla mia visione di cosa significhi 'essere un artista' di cambiare ed essere fluido. Avevo delle convinzioni molto forti quando ho iniziato: che ero un 'bravo artista', che non avrei mai fatto un lavoro di produzione e che NON ero un designer (rido quando ci penso ora!) Come il mio lavoro e la mia carriera cambiato e sviluppato, così ho i miei preconcetti su quale sia il mio lavoro. A questo punto, mi sento molto gratificato di dove mi trovo e ho accettato che tra cinque, 10 o 20 anni sarà probabilmente molto diverso. Non appena mi sono accettato non solo come artista, ma come piccolo imprenditore, ho iniziato a permettermi di pensare in modo creativo in più di un modo.


C'è qualcuno che ti ha aiutato a spianare la strada alla tua attività o alla tua carriera?

I miei genitori. Un'infermiera del travaglio e del parto e un professore di scrittura creativa, hanno sempre incoraggiato me e mia sorella a perseguire le nostre passioni e l'arte era considerata di grande valore nella mia famiglia. Imparare il potere dell'arte come mezzo di comunicazione è penetrato in ogni aspetto della mia vita. Penso che l'arte davvero buona comunichi con uno spettatore in un modo che lo fa sentire come se fosse stato l'arte a sceglierlo. Anche questo è importante nel mio lavoro, voglio che le donne guardino il mio lavoro e non solo vedano se stesse, ma sentano che il lavoro le vede.

dove posso trovare estensori del reggiseno

Quali sono alcuni dei modi in cui le donne oggi possono aiutare a crescere e ispirare la prossima generazione di donne ambiziose?

Penso che tutti abbiamo bisogno di ascoltare e guardare. È facile lasciarsi prendere dalle proprie idee e dalla propria produzione e non guardare il meraviglioso lavoro e le parole che provengono da altre voci. Penso che spesso operiamo nella mentalità della scarsità, come se non ci fosse abbastanza spazio al tavolo per altre voci e idee perché in qualche modo toglierebbero le nostre. Penso che questo provenga spesso da un luogo di insicurezza. C'è sempre spazio a tavola. Alcuni dei modi in cui possiamo supportare le nuove voci è sostenere il loro lavoro. Che sia monetariamente o per incoraggiamento positivo, è in quei primi anni cruciali in cui è così facile voler arrendersi e gettare la spugna (e quando quel dialogo interiore negativo e insicuro può sopraffare la tua prospettiva). Personalmente vorrei vedere più programmi di tutoraggio nelle arti.


Julia Ballenger
Flower Crown di Julia Ballenger.

Come ti descriveresti in tre parole?

Gentile, resistente, umano.

Qual è qualcosa che la maggior parte delle persone potrebbe non presumere di te a prima vista?

Le persone spesso non danno per scontato che io abbia a che fare con dolore cronico e problemi di salute. Ho un aspetto molto sano all'esterno, ma devo affrontare un'endometriosi ed emicranie piuttosto gravi per molti giorni del mese. Ho subito 10 interventi chirurgici negli ultimi 10 anni. Questo mi toglie molti giorni di studio, quindi devo lavorare a brevi intervalli per ottenere tutte le mie scadenze. Questo è un altro motivo per cui ho deciso di portare avanti la mia attività, sono stato in grado di adattare le mie ore alla mia vita in questo modo. Queste esperienze sono una parte enorme della mia storia, ma non sono qualcosa che potresti leggere sulla mia faccia o nel mio aspetto. Mi ha dato molta compassione e pazienza.


Quale qualità ami di più di te stesso?

La mia capacità di trovare umorismo anche nei momenti più bui.

di cosa sono fatti i reggiseni

Quando e dove sei più felice?

I musei d'arte riempiono la mia anima. Il mio posto preferito è la National Portrait Gallery di Londra. Andavo lì, portavo il mio album da disegno e trascorrevo la giornata nella quiete del museo. È stato magico.


Se potessi dare un consiglio personale alla tua giovane, cosa le diresti?

Sei abbastanza, così come sei.

Qual è il brano più importante della tua playlist in questo momento?

Wuthering Heights di Kate Bush

Quali sono i vantaggi o i benefici di essere al di fuori del tradizionale ambiente di lavoro che molte persone potrebbero non rendersi conto o conoscere?

Un enorme aspetto positivo è l'ovvio: creare le mie ore ed essere in grado di dare il tono allo spazio in cui lavoro. Inoltre ricevo una grande gratificazione dal lavoro che faccio.

Perché è importante comprendere sia le sfide che i vantaggi di essere al di fuori del tradizionale ambiente di lavoro?

Gli aspetti positivi vengono anche con gli aspetti negativi. Non viene fatto nulla a meno che io non lo faccia o lo preveda. Non ho i fine settimana a meno che non li crei. Potrei lavorare tutto il tempo e sentirmi ancora come se non avessi mai fatto tutto. Una grande curva di apprendimento per me è stata quella di stabilire dei limiti con il lavoro, passare i fine settimana e le vacanze fuori dallo studio e mantenere orari altrimenti normali.

sostenere il mese di sensibilizzazione sul cancro al seno

Pensi che i fondatori / disgregatori / creatori dovrebbero prendersi del tempo per riflettere sui professionisti, anche se spengono costantemente incendi?

Posso solo parlare di artisti, ma penso che sia facile sentire il peso di gestire la propria attività e lasciarsi schiacciare da loro. La verità è che se non sei felice di fare quello che fai, è tempo di scuotere le cose, assumere qualcuno o tornare al tavolo da disegno. Ci sto ancora lavorando. Veramente controllando con me stesso per vedere se ho bisogno di apportare modifiche. Ci saranno sempre parti negative nel tuo lavoro, ma quando gli aspetti negativi superano gli aspetti positivi, è importante riflettere su questo e vedere se c'è qualcosa che puoi fare al riguardo. Non stai facendo abbastanza soldi come artista per essere infelice mentre lo fai!

Cosa significava per te il successo quando hai iniziato la tua azienda / lavoro? Come è cambiata la tua definizione di successo da allora?

Il successo per me all'inizio era solo vendere UN pezzo di ceramica. A poco a poco, ho iniziato a fissare i miei obiettivi un po 'più in alto, poi un po' più in alto, poi un po 'più in alto. Quando ho iniziato a prendere velocità, ho iniziato a sognare cosa potesse significare tutto questo. E da questo sono nati i miei affari, e con essi, sogni e obiettivi molto diversi. In questo momento, il successo per me è essere entusiasta del lavoro in cui sono impegnato.

Guardando indietro, cosa avresti fatto di diverso?

Vorrei aver preso meno stronzate e difeso di più me stesso. Penso che 'sì!' Sia un po 'una parola d'ordine e troppo idolatrata. Sto costantemente imparando e imparando a conoscere i meravigliosi vantaggi del 'no'.

Julia Ballenger
Treasure Keeper dalla collaborazione di ThirdLove X Julia Ballenger.

Com'è la tua routine mattutina?

Svegliati, dai da mangiare e coccola il mio gatto soriano, Mordecai, e prendi un caffè con il mio partner prima di iniziare entrambi a lavorare. È bello avere ancora del tempo insieme prima che inizi la giornata.

Cosa ti motiva ad andare avanti nei momenti più difficili?

Ripetendo questo mantra semplice ma potente: (potere superiore) concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare le cose che posso e la saggezza di conoscere la differenza.
Ripeto questo mantra più volte al giorno, se necessario!

Quali sono i tuoi modi preferiti per praticare la cura di sé?

Per me, non c'è migliore cura di sé che un bagno caldo, anche se la mia prima domanda quando mi sento giù è 'Ho bisogno di cibo?'

Qual è il miglior consiglio che hai mai ricevuto?

Nei miei primi anni, non ero sicuro di quale sarebbe stata la mia estetica o il mio scopo con la ceramica. Sono semplicemente andato in studio e ho realizzato le cose senza un piano chiaro e spesso mi sono sentito perso con dove stavo andando. In una telefonata in studio a tarda notte a mio padre (quando mi sentivo angosciato per questo) mi ha detto che la cosa migliore che posso fare è andare in studio e fare. È uno scrittore, quindi ha usato l'analogia della scrittura libera. Ha detto che non puoi trovare una bozza finale senza la scrittura gratuita e molte, molte revisioni. La perfezione al primo tentativo non è mai l'obiettivo. L'obiettivo è far uscire le parole sulla pagina. E nel mio caso, argilla. Lo prendo a cuore nel modo in cui progetto i miei prodotti.

Qual è la parte più appagante del tuo lavoro?

Ricevere foto e parole gentili da clienti felici. Sono sempre molto commosso nel vedere il mio lavoro essere amato nelle case di altre persone. È per questo che lo faccio!

Bisogno di piu Julia Ballenger nella tua vita? Abbiamo avuto la fortuna di collaborare con lei su un pezzo esclusivo per ThirdLove. Acquista il Custode del tesoro per un arredamento che ti regala una dose quotidiana di autostima e un posto per i tuoi oggetti più preziosi.