I nostri co-fondatori spiegano perché hanno scelto di firmare una lettera al Senato chiedendo un'azione per prevenire la violenza armata.

Compagni di squadra -


Ti scriviamo per parlarti di un lettera al Senato degli Stati Uniti che abbiamo firmato insieme agli amministratori delegati di circa 145 altre società americane, tra cui Levi's, Airbnb, Gap, Omnicom, Twitter, Pinterest e molte altre. La lettera è stata consegnata a Capitol Hill questa mattina presto e chiede un'azione per prevenire la violenza armata. Il nostro amico Chip Bergh, amministratore delegato di Levi's, ha guidato questa iniziativa e si è espressa specificamente per chiederci di unirci a questo importante movimento. Il New York Times aveva l'esclusiva e l'ha coperta Qui .

tipi di biancheria intima per le donne

Siamo orgogliosi di stare fianco a fianco con i nostri colleghi CEO che stanno assumendo la guida di una questione che è al di là del controllo in America, ed è stato per un bel po 'di tempo.


Ogni singolo giorno, 100 americani vengono uccisi e uccisi e centinaia vengono feriti dalle armi. Questo è semplicemente inaccettabile. Ma ciò che è anche inaccettabile è non agire, non fare la nostra parte per cambiare lo status quo. Non possiamo continuare a vivere in un mondo in cui ci preoccupiamo se la scuola dei nostri figli, i nostri negozi locali o spazi per eventi o i nostri uffici diventeranno il prossimo obiettivo. Non dovremmo accettare una società in cui i nostri insegnanti e studenti devono essere formati per chiudere a chiave le porte, spegnere le luci e nascondersi dai tiratori. Hai notato come nessuno pensa più, 'non succederà mai nella mia comunità'. Non lo fanno, perché sappiamo tutti che la tragedia può colpire in qualsiasi momento chiunque di noi in qualsiasi città o paese.

Alcuni dei nostri leader e commentatori vorrebbero farvi credere che, come nazione, siamo così profondamente divisi su questo tema che non troveremo mai un terreno comune e siamo in qualche modo bloccati a vivere in questo stato inconcepibile. Ma la stragrande maggioranza degli americani vuole controlli in background su tutte le vendite di armi e un forte Legge bandiera rossa . La Camera dei Rappresentanti ha già approvato una legislazione bipartisan per richiedere controlli in background su tutte le vendite di armi e nelle prossime settimane prenderà in considerazione una forte legge della Bandiera Rossa. Ora tocca al Senato agire.


Sappiamo che ciò comporta un rischio aziendale, che potremmo alienare parte della nostra ampia base di clienti in tutto lo spettro politico. Rimaniamo un marchio per tutte le donne e siamo dietro a questo. Ma questo era un problema su cui dovevamo parlare e cercare di fare qualcosa, soprattutto perché il collegamento tra armi da fuoco e violenza domestica rende gli Stati Uniti il ​​paese più pericoloso per le donne rispetto ad altri paesi ad alto reddito. Ci auguriamo che coloro che sono in disaccordo rispettino i nostri diritti di americani di esprimere e sostenere il nostro punto di vista, così come rispettiamo il loro diritto di non essere d'accordo. Questa è l'America, dopotutto.

come dovrebbe adattarsi un reggiseno

In ThirdLove, sappiamo che non c'è problema che non possiamo risolvere fintanto che lavoriamo come una squadra. È stato così dall'inizio, quando tanti ci hanno detto che quello che stavamo facendo era impossibile. Non è diverso, facciamo un cambiamento e poniamo fine a questo inaccettabile status quo.


La firma di questa lettera è un primo passo nel nostro impegno come CEO e leader nelle nostre comunità a fare la nostra parte per porre fine alla violenza armata.

Grazie per il vostro sostegno!


Heidi e Dave

Co-fondatori e co-CEO di ThirdLove Heidi Zak e Dave Spector